Crea sito

Archive for giugno, 2015

TelefonoAllaGuida2(Play audio for full immersion reading)

“Ciao Jenny, sono io. Ascolta, va bene se passo a prenderti alle 21 che andiamo al Bold Bay stasera? ….Si dai passo subito dopo che ho finito di truccarmi. Ti mando un WhatsApp appena sono in macchina ok, cosi ti prepari in strada…ah esci con Pierre stasera? Ok, ascolta, esci pure con lui se vuoi, oppure ci becchiamo là se passate ok? Ah bene perfetto… allora ci vediamo là”

Whatsapp: “Kika, Jenny si fa trovare al Bold Bay col moroso… Se vuoi ci si vede là ok? Io arrivo alle 21 circa. Sono quasi in macchina…”
Whatsapp: “Ok Kika, a dopo allora…baci baci”

“Cavoli dove e’ il rimmel.. eccolo! Devo sbrigarmi sono quasi le 9 e non sono ancora partita. Ecco fatto. Ciao ma’, ci vediamo dopo… Sì torno presto, prendo io la macchina.”

GHJGHJGHJGWHHROOMM WHROOOM….

“Ok devo scheggiare ora. Cavoli pioviggina… ma chi e’ questo imbecille? Spostati!”
WRHOOOOM…
E’ meglio se mando un messaggio alla Kika cosi la avviso che sono un attimo in ritardo…”
Whatsapp: “ciao, arrivo … tra quacjh <<< quaassl <<<”
WHROOOM… WHROOOM… Tsoc!
“oh.. ma cosa è stato? Devo aver preso un sasso…”
Whatsapp: “…qualche minyto, ciao ”

“Uffa ci mancava la colonna al semaforo. Ma qui non passa mai nessuno! Ok, avviso anche Jenny..
Whatsapp: “io sono a 10 minuti… voi dove siete…”
PEEEEEEEEEEEEE PEEEEEEEEE!!
“Eh un attimo fi!! Ho visto che è verde adesso vadooo! Ma te guarda sto imbecille…”
“Ok un rettilineo… ah si.. voi dove siete “?”. Invia.”

“Ok, fatto, speriamo che risponda presto, non ho voglia di stare al parcheggio ad aspettare come una cretina…”

WHROOOM… WHROOOM…
ting”!

“Oh ecco, vediamo chi mi ha risposto..”
“Kika: ciao, scusa ma stasera non ho voglia di uscire, magari ci sentiamo alla prossima. sorry.”
WHROOOOM…
“Ma dai fischia.. la solita sfigat… aaaaaah!! SKIREEEGGH!
“Caspita ma cosa ci fa un cane per strada! Quasi mi sfonda la macchina, fortuna che ho sterzato in tempo… uff!”

“Cavoli poteva andare peggio. Ok, adesso pero’ devo sbrigarmi e’ veramente tardi…”
ting”!
“Ah, speriamo sia Jenny.. infatti…”
Whatsapp: “Ciao, io sono in viaggio. Arriviamo a minuti.. forse :)”

Read the rest of this entry

123b

(Play audio for full immersion reading)

Rieccoci ad un’entusiasmante ricetta casalinga a lungo attesa soprattutto sulle cime dell’Himalaya, nei ghetti del Bronx e nei dintorni di Honolulu.

In questa esilarante blog-puntata creeremo la nostra prima marmellata, che puo’ essere di frutti variegati, ma che in questo caso è orientata alle ciliegie. Come ben sapete infatti gli alberi di ciliegie producono chili e chili di frutti lucidi e prelibati, con una piccola clausola: crescono tutti insieme e marciscono in 10 giorni.

Di fronte a questo effetto fulminante che sbalordisce in un primo momento e rattrista in un secondo momento, cercheremo in inserire un terzo momento… il nostro momento. Quello che voglio dire è che nessuno sano di mente si alzerebbe la mattina con la voglia di fare la marmellata a meno che si trovi nella situazione di avere un sacco di ciliegie e non sapere come dargli vita “eterna”. Le strade sono semplici: mangiare 10kg di ciliegie in 1 settimana e visitare il wc spesso e volentieri, oppure fare la marmellata e godersela nei mesi a venire, pur utilizzando prodotti del tutto naturali…  Se invece non avete chili di ciliegie in questa situazione, non fatelo, compratevi una marmellata in negozio. Il gusto non sarà esattamente lo stesso, ma non venite a fare i fini proprio ora… vi ho visto nei Take And Go con doppi cheese-burger e patatine fritte…

Ok. Passiamo all’azione. La marmellata di ciliegie richiede i seguenti componenti:

Obiettivo: 8 vasetti circa di marmellata.

Impiego richiesto

  1. Tempo di preparazione: 4 ore
  2. Ciliegie fresche (non pulite): 2,5 kg
  3. Zucchero: 1kg
  4. “Fruttapec 2:1 Cameo(tm)” o equivalente: 2 buste
  5. Vasetti vuoti, Tappi e Adesivi per vasetti: 10
  6. Pentole: 2/3
  7. Mestoli di legno: 2
  8. Taglieri di legno: 1
  9. Guanti in lattice: 1 paio
  10. Coltelli, asciugamani, pattine anti scottamento, tagliere
  11. (Molto consigliato: Denocciolatore per ciliegie – vedi aggeggio bianco nelle foto).
  12. (Molto consigliato: Imbuto per vasetti a buco largo – vedi travaso).

 

Fase 1  – preparare i vasetti

11

Radunare i vasetti di vetro e  immergerli nelle padelle piene di acqua. Fare bollire tutti i vasetti per almeno 30 minuti, in modo da renderli transgenicamente super disinfettati. Read the rest of this entry

Translate »