Crea sito

I 10 videogame di GUERRA EROICA consigliati dal Lord (Vol.6 – 2018)

Buongiorno signori e signore,

quest’oggi caricheremo l’artiglieria per far esplodere i 10 videogame di Guerra Eroica usciti fino al 2018. Questi videogame sono una raffinata selezione degli RTS più in voga negli ultimi anni, veri e propri capisaldi della loro categoria; vengono qui  riproposti in ordine di importanza, dove  l’ultimo rappresenta il migliore!
Buona lettura a tutti!

Come solito ho utilizzato G2a.com dove le offerte sono a prezzo di mercato… a voi il resto.

Come portale e’ stato selezionato G2a.com orientato a chiavi STEAM, ma per ovvi motivi di marketing aziendali alcuni sono Origin, Uplay e cosi via. La locazione è GLOBAL AREA o EUROPE. I prezzi sono indicativi (e suscettibili a mercato), comprendono IVA e spese di transazione paypal.

Se volete una guida più dettagliata su come acquistare leggete anche questo post…

Buona visione e non dimenticate di condividere se vi è piaciuto il post!

CLICCARE SU TITOLO O FOTO PER APRIRE LA PAGINA DEL NEGOZIO..

BlitzKrieg 3 (9€)

Partiamo con il titolo peggiore della serie: BlitzKrieg 3 ricalca altri titoli forzando in aggiunta la richiesta di una connessione attiva anche per il single player, con problemi evitabili di lag. Graficamente bello e ricco di unità perde sul realismo con una inutile gestione dei rinforzi e artiglieria e supporto aereo abbastanza scarsi. I precedenti capitoli si discostano un pò da questo titolo che tenta di avvicinarsi a titoli più gettonati.

 

Codename Panzers Bundle (3€)

Classico intramontabile ripristinato dal passato per funzionare anche sui sistemi attuali, Panzers è un ottimo gioco di strategia con una grafica tutto sommato ancora piacevole da vedere. Vincitore di numerosi premi da parte della critica, si vanta di un ottima colonna sonora e di ottime voci. Quando un RTS è bello, lo rimane per molto più tempo rispetto agli altri generi, e in questa versione bundle contiene tutta l’antologia e le tracce musicali.

 

Comandos Collection (1,5€)

La serie Commandos è un caposaldo degli anni 2000. Una serie scelta di uomini che comanderete singolarmente deve affrontare missioni sempre più complicate e ricche di nemici, per infiltrarsi e sabotare i piani nazisti. Ogni uomo avrà delle abilità specifiche con le quali potrà eliminare i nemici, ma usandoli in combinazione si otterranno i risultati migliori. Particolare anche la spia che travestendosi da tedesco potrà comandare le unità di grado inferiore al suo. Puzzle divertente e con alcuni momenti di azione, ma sporadici. In generale molto intrigante e accurato nella grafica. Non rientra pienamente nei titoli RTS classici, ma di strategia ne occorre molta comunque.

 

Steel Division: Normandy 44 (14€)

Nascosto sotto mentite spoglie, questo Wargame prosequio ripropone le stesse meccaniche dei suoi predecessori cambiando lo scenario e le unità. Che si tratti di una grande Mod stile 1944? Ad ogni modo avremo una battaglia ancora più a larga scala, il che renderà davvero complesso padroneggiare il campo di battaglia. Inoltre l’efficacia più limitata delle armi del 1944 renderà gli scontri più ravvicinati, il che risulta forse come un difetto per il motore della serie wargame. Anche qui ci troviamo di fronte ad una riedizione per veri appassionati della serie, ma non abbordabile per chi vuole iniziare con gli strategici. Si segnalano anche delle mappe piuttosto ripetitive, senza corsi di acqua o elementi strutturali che variano un pò l’azione. Forse è meglio prendere un Wargame…

 

Men of War: Assault Squad 2 (3€)

La serie Men of War si contraddistingue per un ottimo dettaglio nelle battaglie di plotone. Comanderete quindi singole unità meccanizzate e piccoli plotoni di soldati per conquistare ogni km di mappa. Come i precedenti capitoli potrete entrare in controllo manuale sulla singola unità per rendere più efficiente un certo attacco. Si possono scegliere anche le tipologie di proiettile in base all’unità che si vuole abbattere, ma qui subentra la difficoltà: per chi cerca un approccio più blando e pretende di conquistare una postazione con un rush di numerosi mezzi, perderà inesorabilmente. Prima bisogna pulire con artiglieria o mortai, poi affiancare con squadre di assalto e carri, e cos via. Dopo aver conquistato una postazione bisogna difenderla in quanto il nemico tenterà un contrattacco… e da qui la necessità di procurarsi i rinforzi (che arriveranno da in fondo alla mappa, alla velocità di movimento normale…). Approccio medio quindi, sia per principianti che per veterani, ma meglio essere veterani.

 

Command & Conquer: Ultimate Collection (5,75€)

La serie Command & Conquer festeggia l’aver scritto un capitolo di storia con questa collection di ben 17 titoli. Sorvolando sui primi e gli ultimi che sono bruttini, in mezzo troviamo delle vere e proprie icone dell’RTS tecnologico e curato degli anni precedenti. I numerosi filmati in digitallizato con attori e pseudo-pornostar vestiti da carnevale danno al tutto un tono leggero e divertente, anche se poi la missione da affrontare potrebbe essere un pò meno abbordabile. C&C si contraddistingue anche per l’introduzione di basi da evolvere (abbastanza assenti negli RTS attuali) e risorse da raccogliere per poter produrre unità e evoluzioni tecnologiche. Una giocata ai classici non guasta di sicuro e la curva di apprendimento, compresi i numerosi tutorial integrati con le prime fasi della campagna, lo rendo un gioco appetibile e padroneggiabile da tutti. Cominciate pure da qui, cominciate da un Red alert 2 o 3.

 

Sudden Strike 4 (17€)

La serie Sudden Strike non è certo famosa come altre, ma nella sua nicchia di utenze riesce comunque a convincere con un titolo simile esteticamente a molti altri, ma per certi versi più arcade e giocabile. Che sia un bene o un male sta a voi deciderlo, il che ovviamente significa che se cercate difficoltà e realismo estremo non è il vostro gioco. Esistono comunque unità migliori per certi tipi di nemici, e il rifornimento di carburante e proiettili è presente. Le strutture sono tutte distruttibili e lo scenario cambia tatticamente anche in base alla battaglia. La presenza di supporti aerei e di artiglieria integra il tutto, rendendo più semplice procedere in certi punti. Da evitare invece il multiplayer.

 

Wargame Red Dragon (3€)

Come i precedenti capitoli della serie Wargame, ci troviamo di fronte ad un gioco estremamente simulativo ma anche molto difficile da padroneggiare. La quantità enorme di veicoli e le battaglie su larga e larghissima scala potrebbero scoraggiare gran parte dell’utenza, e di fatto è quello che succede. L’introduzione delle battaglie e del supporto navale non sembra essere stato curato al massimo, e per questo il nuovo elemento delude un po’. Per il resto se cercate una sfida ardua fino allo sfinimento, Wargame è il vostro gioco. Tendenzialmente il suo contesto principale si basa sulle partite online, dove esprime il meglio di sè. Solito Wargame insomma, per alcuni, non per tutti.

 

Company of Heroes 2 (2€)

La serie Company of Heroes è ormai il punto di riferimento degli RTS moderni. Sistemi di coperture , attacchi di squadre e utilizzo di unità specifiche con la stessa semplicità e immediatezza che contraddistingue i prodotti ben rifiniti, rende CoH un avversario per qualsiasi altro gioco di guerra. Con la versione 2 ci spingiamo ad avere numerosi dettagli grafici, unità, unità speciali, ed effetti grafici sempre più accattivanti. CoH resta comunque di impronta multiplayer, con obiettivi da conquistare per ottenere il settore e far avanzare la propria linea. Forse annoia un pò la meccanica ormai standardizzata per tutti quelli che cercano qualcosa di diverso. Adatto sia ai principianti che ai veterani. Ovviamente padroneggiare coperture e tipi di unità fa la differenza.

 

 

Tom Clancy’s EndWar (8€)

Sconosciuto forse, ignorato da altri, volutamente escluso dalle proprie cerchie dopo una breve occhiata agli screenshot, non fotorealistici come altri titoli, questo EndWar  rappresenta il gioco (forse) perfetto di come intendo gli RTS nella mia personale classifica. Sarete qui un generale come sempre che da una postazione remota potrete comandare le vostre truppe sul campo. Comandare è la parola corretta in quanto grazie al sistema integrato utilizzerete il microfono per impartire ordini! Nemici ed alletati saranno identificabili dal numero che automaticamente comparirà sopra di loro quando verranno identificate da un unità alleata nei paraggi. Inoltre ogni partita vi vedrà ipegnati a conqueistare postazioni radio sparse per la mappa, con l’opzione di potenziarle per ottenere supporto aereo o di terra. Il sistema di vantaggi a rotazione renderà chiaro con che unità eliminare un certo nemico. Le battaglie saranno contro un’intelligenza artificiale a difficoltà crescente che tenterà di fare esattamente quello che state facendo voi sulla mappa. A volte si eliminano i nemici e a volte si diestruggono strutture chiave. Il complesso è davvero divertente e appassionante, vistro che le unità vi parleranno e cresceranno di grado mano mano le missioni vengono svolte. La mappa mondiale, intermezzo tra una battaglia e l’altra, vi fornirà inoltre la possibilità di scegliere la missione ce più vi aggrada, spaziando per i confini della vostra conquista. 3 fazioni e molto divertimento. Unità Uno attaccare Obiettivo 2. Unità Tre più unità quattro conquistare Zulu. Unità cinque potenziare Alfa Supporto Aereo. Unità Sette più Unità Otto attaccare nemico Tre. Quanto ci ho messo? Sono questi semplici esempi di comando vocale.. Provate col mouse ora. E tanti saluti agli Orsi Spetznaz! Insomma , ottimo gioco adatto sia ai principianti che ai veterani. Unica pecca la grafica è un pò datata e manca di mod.

 

Qui finisce la carrellata degli RTS che anno segnato maggiormente il ventennio videoludico fino al 2018. In attesa che il futuro ci porti sui campi di battaglia, magari con un bel visore VR, possiamo tranquillamente cercarci un titolo valido e ragionare su quale sia il più adatto a noi con questa guida. Grazie per la lettura, condividete sei è piaciuto e omentate liberamente sotto.

_Lord Hol Napult_

 

<< Torna alla lista di videogame consigliati e leggi un altro articolo!

 

Translate »