Crea sito

scummvm(Play audio for full immersion reading)

Buongiorno  a tutti, questo speciale articolo si occuperà di introdurre i neofiti e le giovani leve, ma anche i vecchi gamers, nel mondo del retro-gaming.

Sia che le vostre notti siano state tormentate o meno dall’utilità di un pollo con la carrucola in mezzo, è tempo che si utilizzino i potenti mezzi attuali per fare un salto nel passato molto remoto in termini informatici, ma nemmeno tanto lontano se vogliamo vedere.. qui signori si parla del periodo compreso tra il 1993 e il 2000.

Ammetto che ora i videogame sono diventati un mercato confermato a livello mondiale e raggiungono costi di produzione da capogiro, mentre apprendo che hanno superato i costi di sviluppo dei film già dal 2005 (o prima). Comunque sia, ci fu un tempo in cui i videogame erano pionieristiche opere fatte da gente in gambissima che contro ogni prospettiva mercato si cimentava in lavori mastodontici tentando di scrivere quelli che erano i primi capitoli del videogaming. Io stesso ne fui travolto in tenera età e questo fa di me, forse, uno dei più vecchi videogiocatori in circolazione. Detto questo, prologato il passato e ammaliato su quanto fosse affascinante sperimentare un mercato ancora acerbo, è tempo di giungere alle cose pratiche!

Prendete un Tablet di buona fattura con sistema Android. Si quello va bene. Sconsiglio i cellulari perchè lo schermo è proprio piccoletto. Quello che faremo ora è installare qualche vecchio ma grande videogame degli anni 90!

ScummVMNel nostro esempio parleremo di SCUMMVM, un emulatore il cui nome sembra voler dire Scumm (acronimo di Script Creation Utility for Maniac Mansion della Lucasarts) e VM dovrebbe chiaramente essere Virtual Machine. Insomma, un emulatore altro non è che un programma nativo per la vostra piattaforma preferita che emula un’altra piattaforma, nel nostro caso un PC degli anni 90, permettendo di eseguire i software che funzionavano allora emulandoli su tecnologie moderne.
Siccome siamo interessati alla praticità del Tablet, siccome sta in valigia, lo possiamo portare sul treno, sul pullman e persino in aereo, precipitiamoci su Google Play e scarichiamo la App di ScummVM per Android! Pochi Megabytes e via!

Ogni istanza di ScummVm per ogni periferica è frutto di lunghe ore di esperti programmatori e appassionati di tutto il mondo. Questi progetti migliorano l’umanità. Ringraziamoli ufficialmente con questo Box, e ringraziamo ancor di più quelli che si sono cimentati nella versione per Android e che potete trovare qui (LINK CONTATTI SCUMMVM).

Ok, il secondo passo da fare una volta installato l’emulatore, è quello di ottenere i grandi classici. Ci sono molti videogame che vi consiglio senza esitazione nella lista seguente. L’ordine è in base alle mie preferenze.

  1. Day of the Tentacle
  2. Monkey Island 1 e 2
  3. Full Throttle
  4. The Dig
  5. Simon the Sorcerer
  6. Discworld

Per ottenere questi videogame dovete cercare “SCUMMVM games download“. Io ho trovato molti titoli in “Emuparadise” e devo dire di aver piacevolmente riscoperto vecchi classici che avevo dimenticato.

emuparadise Read the rest of this entry

Ancient Tome

Vi sarà sicuramente capitato di leggere un libro… bene, a me no! Voglio dire, no fino a qualche tempo fà. Leggere non è un’azione facilmente collocabile nella vita contemporanea. Sarà per la schizofrenia dei tempi, lo stress, gli interessi che uno coltiva oltre al proprio lavoro, oppure gli intenti e le passioni del vivere moderno.

Leggere non è affatto facile. E non intendo la lettura dello studente che adempie ai suoi doveri scolastici, direi piuttosto accedere al piacere della lettura fine a se stessa, che poi diventa invece un piacere universale che coinvolge vari strati dell’esistenza. La lettura è vita.

Quello che vi spiegherò oggi non è come accedere alla libreria delle librerie, ma come accedere al gusto della lettura. E poi chissà, forse un giorno questo umile post sarà stato l’incipit della vostra carriera di scrittori… 😉

 

L’accesso alla Biblioteca Online

medialibrary.it

I requisiti minimi per accedere a tutto ciò sono presto enunciati:

  • Un pò di entusiasmo per le operazioni iniziali!
  • Un ebook reader o Tablet che riesca ad aprire un file di formato EPUB.

Il primo obiettivo che dobbiamo completare è quello di raggiungere la nostra biblioteca comunale, a piedi (sono sotto di voi, controllate), e armati di tanta pazienza bisogna  chiedere al bibliotecario di iscriverci al programma “Media Library Online”, fornendoci le credenziali per accedere alla biblioteca digitale:

Capisco lo storcere del naso, ma allo stato attuale non è possibile ottenere l’accesso registrandosi online. Magari un giorno le cose cambieranno, ma per ora questo è l’unico modo attuabile. Fidatevi comunque, ne vale la pena.

Una volta che la registrazione avrà dato i suoi frutti, sarà possibile entrare nel vivo della bacheca digitale. Io l’ho trovata molto ricca ad oggi, mentre nel 2013, quando mi registrai, era un’accozzaglia di informatica e intenti a metà. Questo fa ben sperare per il futuro.

La login a questo sito richiede User, Password e il riferimento alla vostra biblioteca comunale. C’è una lista da cui dovrete estrarre il vostro comune, altrimenti non si entra.

 

La lista dei Contenuti

listaContenuti

Ricordate, il più è fatto, ma ora non potete scaricare tutto lo scaricabile, c’è infatti un limite di download mensile. Niente di ingestibile del resto.

La biblioteca online consente di leggere i QUOTIDIANI che aderiscono sfogliandoli gratuitamente dal vostro browser internet. Per esempio ci sono riviste di moda, elettronica, attualità e notiziari.

Interessante anche la sezione AUDIOLIBRI dove invece di scaricare ebook, scaricherete degli Mp3. Se per esempio avete dei bambini questa sezione contiene testi narrati da una voce e spesso coreografati da suoni ambientali. Io vi consiglio subito “Il canto di Natale” di Charles Dickens e “Moby Dick” di Herman Melville. Potrebbero dare la buona notte a grandi e piccini…

Le altre sezioni le lascio esplorare a voi, quello che ora ci interessa è la sezione Ebook.

Catapultiamoci.

 

Gli Ebook

In questa sezione ci sono due tipi di ebook, quelli gratuiti forniti dal progetto internazionale Gutenberg (http://www.gutenberg.org) che raccoglie opere d’autore che non hanno più diritti di licenza attivi, e che diventano quindi “open” per tutta la comunità. Non è un archivio di secondo piano, ma certamente si va un pò sui testi antichi come la Divina Commedia, i Promessi Sposi, e cosi via.

Nella sezione interna abbiamo invece i libri acquistati o acquisiti dalla biblioteca italiana.

Non sono cifre irrisorie, attualmente conto 9.770 testi, recenti e soprattutto in italiano. Questi libri sono probabilmente anche in vendita presso le librerie.

ebook Biblioteca

A causa di questo dettaglio può darsi che un libro non sia disponibile perchè già prenotato. Mettiamo per esempio che vi interessi un recente romanzo. Le prenotazioni durano 15 giorni e si accodano persone fino ad un limite prestabilito di coda.

Se proprio vi interessa quel titolo potrete mettervi in coda fornendo la vostra email. Il giorno in cui sarà il vostro turno, avrete 24 ore per scaricare il suddetto libro. Se non c’è coda invece potete procedere direttamente con il download, tenendo conto che potrete scaricare circa 4 libri al mese. Con la mia media di lettura 4 libri al mese è oltre ogni aspettativa…

Prima di poter aprire un libro è necessario però scaricare ed installare un programma aggiuntivo della ADOBE, tale Adobe Digital Editions, che consente la protezione dei diritti di autore (DRM). Questo programma consente di aprire un libro scaricato solo per i 15 giorni in cui avete attiva la prenotazione.

Ora, capisco tutto, ma 15 giorni per un romanzo possono essere sufficienti, ma per Moby Dick sono veramente pochi… nel mio caso sono pochi per entrambe.

Volgiamo la nostra attezione quindi su questo software open source che consente di salvare in vari formati gli ebook, e grazie ad una plugin, di rimuovere il DRM:

Il software in questione deve essere scaricato ed installato, e in quanto open source è fatto da “lettori di Ebook per lettori di Ebook”. E’ molto facile ed intuitivo, pratico nell’importazione dei libri e nella loro conversione. Ma prima di dedicarci a ciò andiamo a scaricare anche una plugin necessaria per leggere il libro:

Il download che scaricate da qui contiene tra le varie istanze, una plugin per calibre. Fate in modo di installarla attraverso il menu di Calibre come indicato:

  1. Preferenze (in alto a destra)
  2. Plugin (in basso a sinistra)
  3. Carica Plugin da file (in basso a destra)
  4. Seleziona e apri il file DRM removal appena scaricato

Una volta installata la plugin, e riavviato calibre, tornate in questo menu e utilizzando il motore di ricerca (un textbox in alto) digitate “DeDRM”, per vedere se avete fatto tutto correttamente.

Ok, se tutto è al posto giusto e la plugin compare, potrete ora finalmente…

 

…alt! Ve l’ho già detto cosa è un EPUB ?

Credo di no, ma provvedo subito in quanto premessa necessaria.
Epub è un formato Open creato dalla Community per favorire la lettura di testi in modo che il loro stile e il loro font si adatti alle esigenze del lettore, a prescindere dallo strumento di lettura che sta utilizzando. Per fare ciò la Community non si è inerpicata in complessi ragionamenti astrusi come i creatori del formato PDF, Adobe. Ha infatti pensato di zippare dei file “Html solo testo” (che è il formato di ogni pagina internet, indica HyperText Markup Language).

Quindi, se rinominate un file .EPUB in .ZIP , potrete accedere al suo archivio interno di html, immagini e css, tipicamente informazioni identiche alle pagine che state leggendo ora.

Tornando a Calibre, ora che avete il vostro epub in licenza per 15 giorni più calibre più la plugin DeDRM, basterà IMPORTARE con l’apposito tasto di calibre il libro in oggetto, e poi salvarlo in formato epub.

La differenza sostanziale sta nel fatto che il libro di origine, se ispezionato nell’html editando il file zip, sarà codificato e incomprensibile. Il libro risultante, invece, sarà html in chiaro. Calibre intercetta attraverso la plugin la “chiave” per decodificare il testo, e offre infine la possibilità di salvare tale libro decodificato. Di fatto non si tratta di cracking, ma di salvataggio della versione decodificata.

Utilizzate quindi questo nuovo epub in chiaro per proseguire la vostra lettura oltre il limite dei 15 giorni.

Attenzione però. Se il periodo di lettura del libro scade prima che l’abbiate decodificato e salvato in un altro epub “in chiaro”, sarà impossibile anche con la plugin decodificare il testo.

 

Conclusion

Ora, dopo tutto questo infinito prodigarsi per ottenere un libro, lascio a voi l’istinto di entrare nel magico mondo della lettura iniziando a sfogliare il catalogo della bellissima biblioteca online. Suggerisco inoltre di acquistare i libri che vi sono piaciuti maggiormente, in quanto parte di un percorso della vostra vita che difficilmente accetterete di lasciare digitalizzato dentro ad una secure digital.

_Lord Hol Napult_

Translate »